RICOMINCIARE INSIEME




E’ Martedì 10 Marzo, fuori c’è un vento che scuote i rami degli alberi, lo stesso vento si agita dentro di me... piano piano con tanta malinconia accompagno la porta del mio Istituto con due giri di chiave, lasciando tutti i miei sogni lì dentro, senza sapere quando avrei potuto di nuovo riappropriarmene.

La prima notte è agitazione, il mattino seguente è perdizione.

Passano i giorni e dopo solo la prima settimana mi rendo conto di quanto mi manchi dedicare amore e attenzioni ai miei clienti, di quanto mi manchi il sorriso di ognuno di loro.

Chiudo gli occhi e subito alla mente, i ricordi affiorano e qualcuno si fa più nitido. Il calore dell’abbraccio di Maria appena mi saluta, il suono delle parole dolci di Chiara che mi ringrazia, la sensazione nello scambio di energia che il corpo di Sara mi dona intanto che la massaggio.

Passano ancora i giorni...mi sento spaesata, la confusione regna sovrana. Progetti, idee, sogni che si intrecciano a preoccupazioni e dubbi. Momenti di gioia e speranza si mischiano a tristezza e malinconia.

Ho sempre sentito che in qualche modo avrei trovato la forza per farcela, ma la paura negli occhi delle persone che incontravo mi ha fatto sentire profondamente impotente.
Quella paura di non poter ritornare presto alla nostra quotidianità, troppo spesso sottovalutata. La paura di non poter prendermi cura di voi.
La paura di non sapere come reagire di fronte a qualcosa che sicuramente ci ha immensamente cambiati.

Ogni momento è fatto di buio e luce e quando “stai” nell’emozione del buio impari che puoi e devi risalire, ritrovando carica ed energia. Velocemente comincia a risuonare sempre più forte questo mio mantra: “Trova il lato positivo di tutto ciò che ti accade”.
E così, decido di ritrovare forza, riorganizzando le mie giornate tra mille corsi di aggiornamento e dedicandomi ad attività che avevo trascurato come l’arte di creare o una semplice videochiamata a cari amici.

Tanta confusione ma una cosa certa: almeno per un momento non tutte le cose torneranno alla normalità. Dovremmo imparare a vivere insieme a questo cambiamento.

Per questo, il primo pensiero è stato come poter cambiare, per poter rendere seppur diversa, ancora tanto unica l’esperienza qui con me in Istituto.
Ho cambiato il momento dell’accoglienza per farti sentire al sicuro ma allo stesso tempo di nuovo coccolato.
Ho cambiato il menù servizi, creandone uno ad hoc per questo momento, ideando tante nuove proposte (che non vedo l’ora di condividere con te) per continuare a dedicarmi totalmente al tuo benessere e farti sentire bene.
Cambieranno orari, ritmi di lavoro, e tutto questo per potermi dedicare a chi ho più a cuore...ognuno di voi!

Dobbiamo sempre ricordarci che sarà solo un periodo, e come tale passera’, e se restiamo tutti uniti, se abbiamo pazienza, insieme, torneremo a riassaporare ancora di più la bellezza dei momenti che condivideremo.

Da quanto ci dicono potremmo dover convivere con il virus per diversi mesi, come potremmo lasciarcelo alle spalle entro l’estate… è inutile dirvi quanto io speri in questa seconda opzione anche se mi sono preparata per ogni evenienza!

Il solo pensiero di poter ricominciare a lavorare mi riempie il cuore di gioia e di tanta energia. Esiste una linea sottile che unisce il lavoro a me stessa: rappresenta il mio modo di poter “dare” ad altri ciò che so. Perchè sono convinta che solo condividendo si può crescere insieme.

Non vedo l’ora di poter riprendere a fare ciò che amo: prendermi cura di voi donandovi tanto benessere, facendovi sentire in armonia con il vostro corpo e più consapevoli di alcune emozioni.

Ringrazio ognuno di voi, per essermi stato vicino in questo periodo con messaggi e chiamate. Ringrazio i miei amici, i miei familiari e soprattutto un pensiero va a me stessa, per essere stata sempre forte e tenace nel credere sempre nel mio sogno.

Per scoprire cosa ho pensato di speciale per ognuno di voi con le "PROPOSTE ESTATE 2020" puoi chiamare il numero 0362-1708759 dal Lunedì al Sabato e sarò felice di donarti tutte le informazioni utili per poter essere pronto ad affidarti nuovamente alle nostre mani.

Le parole hanno sempre una grande potenza, per questo voglio concludere con un aforisma che mi sta molto a cuore di Paulo Coelho:
“Vivere è cambiare, è questa la lezione che ci insegnano le stagioni.”

PS: ogni cambiamento è fatto di momenti di buio ma sono certa che insieme, ognuno di noi, con il sorriso e la forza che lo contraddistingue, saprà trasformarlo in un grande momento di luce.

Siamo pronte a prenderci di nuovo cura di voi!

Anna e Giulia 

Instagram Emozioni